Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 28-04-2017 - 06:30:56
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Nuova pagina 1

La rubrica nasce dalla necessità di informare.
Attualità a cura di Melusina

Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
905 Natale di crisi Attualità Luca Magrini Cupido 02/2014 Apre eventuale link con Articolo 905 già pubblicato
Testo Articolo

 

Le notizie che ci forniscono gli esperti, Coldiretti, Confesercenti, Caritas, ecc., sono tristissime, perché prevedono un Natale molto più sotto tono rispetto a quello dell’anno precedente, che non era stato scevro da sacrifici e rinunce per molti italiani. I poveri sono aumentati e per poveri s’intende coloro che non riescono a nutrirsi a sufficienza, addirittura si riscontra, come alcune famiglie denunciano la mancanza di latte per i bambini. La crisi, l’assenza di lavoro e la morsa feroce delle tasse, ha prodotto un aumento esponenziale degli italiani senza risorse, tra questi le categorie più deboli, anziani e bambini pagano il conto più salato. Il 14% in più di anziani, rispetto all’anno precedente e il 13% in più di bambini, sempre rispetto all’altro anno, come conseguenza hanno avuto bisogno di aiuti alimentari. Le intenzioni degli italiani in un’indagine svolta dalla Confcommercio sono quelle di ridurre le spese in tutti i settori, abbigliamento, elettronica, alberi di natale e quant’altro, anche nel campo alimentare ci saranno tagli di spesa, soprattutto perché ci si rivolgerà ai discount, a discapito se non tanto della quantità, sicuramente della qualità. Secondo Federconsumatori e Adusbef , per il secondo anno di fila le tredicesime caleranno con un taglio dello 0,9%, a 34,2 miliardi: 300 milioni di euro in meno rispetto allo scorso anno. E, come se non bastasse, il 90,9% andrà via tra tasse, bollette e mutuo.

 

La crisi taglierà la spesa per regali e viaggi. Confcommercio afferma che quasi 6 italiani su 10 sono intenzionati a spendere complessivamente meno, rispetto allo scorso Natale. Per fortuna, è aumentata la solidarietà del 22% e l’incremento risulta maggiore in Italia, rispetto alla media dei paesi Ocse, proprio perché in Italia la crisi si fa sentire di più. Esistono le famose associazioni come la Caritas, Sant’Egidio, ecc., che, consapevoli del disagio, cercano con l’aiuto di volontari e di donatori, di alleviare il disagio della povertà, offrendo ai bisognosi aiuti pratici e materiali come i pacchi alimentari, ma anche sostegno spirituale, creando intorno a loro, per un giorno, l’atmosfera serena e costruttiva del Natale. Ecco così il nascere di numerosissimi punti di ritrovo, dove i poveri che ricevono e i volontari che danno, creano un clima d’accoglienza e di pace. Mentre la Caritas apre tutti i giorni le mense dislocate sul territorio, Sant’Egidio, oltre ad offrire pacchi alimentari, organizza ogni Natale il pranzo festivo, durante il quale vengono offerti cibo e regali.

 

A cura di: Luca Magrini Cupido

 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7