Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 27-04-2017 - 03:19:48
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Nuova pagina 1

La rubrica nasce dalla necessità di informare.
Offriamo ai nostri lettori uno spazio di comunicazione, una bussola per orientarsi all’interno del mondo dell’arte in tutte le sue espressioni dall’arte classica, alla tecnoarte. Visibilmente questa società “si sorveglia” come si dice di un regime alimentare, regolando in uno stupefacente carnevale l’eccessiva percezione di sensi, immagini, arti. Un totalitarismo dolce, suadente, che tutto pervade.
L’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica perde le sue caratteristiche di unicità per divenire ripetibile: tutto è spettacolo, esplosione di simboli e segni per sovrasignificare sul reale.
Al punto che si sono creati neologismo come Global-loc (globale-locale), shopentertainment, architainment (architettura che fa spettacolo) o japanimation. Davanti alla mistificazione consumistica della vita, l’artista risponde con il gioco-spettacolo dell’arte. Sarà un Cicerone d’eccezione, fedele all’obiettivo del cardinal Scipione di condividere con i propri ospiti i capolavori d’arte.
Intingendo il pennello della scrittura nell’intelletto, invitando il lettore alla fruizione ipermediale degli articoli che vi proporremo.

Luca Magrini Cupido
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
751 I 100 capolavori dallo Städel Museum di Francoforte ARTEFACTUM Luca Magrini Cupido 03/2011 Apre eventuale link con Articolo 751 già pubblicato
Testo Articolo

La mostra è la presentazione in Italia delle collezioni del museo Stadel di Francoforte, una delle più ricche e prestigiose raccolte europee d'arte antica e moderna, fondata nel 1815 dal mercante e banchiere Johann Friederich Städel. In attesa della prossima riapertura del museo dello Stadel, nel prossimo febbraio, la mostra sarà raccolta dal catalogo edito da Giunti e resterà visitabile al palazzo delle Esposizioni fino al 17 luglio 2011, affiancata da diverse iniziative ludico–didattiche e di approfondimento. Per la vocazione "modernista" del Palazzo delle Esposizioni, la selezione proposta si orienta sulla porzione otto-novecentesca della collezione tedesca, il percorso si articola in sette sezioni, sette gallerie stilistico-cronologiche con una sala intera dedicata unicamente a Max Beckmann.

Le opere esposte sono di Koch, Corot, Monet, Degas, Feuerbach, Redon , Van Gogh, Cezanne, Renoir, Böcklin, Moreau, Hodler, Munch, Beckmann, Ernst, Klee, Picasso. La mostra inizia con il Classicismo tedesco dell’iconico ritratto di Goethe sullo sfondo della campagna romana, dipinto nel 1787 da Tischbein e diventato simbolo del Grand Tour. Una vasta sezione è dedicata all'impressionismo francese - dai paesaggi realisti di Corot e Courbet all’impressionismo dei ritratti di Renoir fino alle sontuose atmosfere parigine di Degas. La parte centrale della mostra è dedicato al Simbolismo, rappresentato dai suoi protagonisti assoluti e dalla poesia visionaria di Böcklin, Ensor, Moreau, Munch e Redon, con le loro evocazioni di mondi immaginati e inquietanti, cui fa eco un raffinato gruppo di opere Nabis (Bonnard, Vallotton e Vuillard).

La mostra dà spazio quindi a capolavori dell'Espressionismo tedesco, rappresentato dalla forte emotività dei gruppi Die Brücke (con Heckel e Nolde) e Der Blaue Reiter (con Marc e Jawlensky), la cui produzione si orienta su una formula pittorica drammatica e radicale. Si possono ammirare anche capolavori di artisti dallo stile unico e poco “classificabile”, come Cézanne, Van Gogh e Munch. L’iter si conclude con le visioni e le sperimentazioni di artisti come Max Ernst, Paul Klee e Pablo Picasso.

Il Presidente di Azienda Speciale Palaexpo Emmanuele Francesco Maria Emanuele dice: «Intende portare il grande pubblico a familiarizzare con una prospettiva geografico-culturale dell’arte europea più ampia, variegata e sorprendente di quella cui ci ha abituato; una visione univocamente franco-centrica della storia dell’arte europea tra fine XIX e inizio XX secolo».
 

 


 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 751-Arte Impressionista.mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7