Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 30-04-2017 - 12:57:43
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Perle d'Italia - Alla scoperta di piccoli ma incantevoli luoghi e città, da visitare. Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
707 Vasto Perle Italia Nimue 01/2011 Apre eventuale link con Articolo 707 già pubblicato
Testo Articolo

L’antica Histonium, secondo la leggenda fu fondata da Diomede e dal V secolo fu dominata dai Frentani che potenziarono l’approdo di Punta Penna. Alleata di Mario durante la guerra civile repubblicana, subì la vendetta di Silla, che ne rase al suolo le fortificazioni, ma alla morte di questo tornò rapidamente in auge, riacquistando la cittadinanza romana. Il periodo di sviluppo, alimentato dalla posizione strategica del suo porto nella rete commerciale dell’Adriatico, si trasformò in lenta decadenza nel tardo impero, e nei “secoli bui” fu continuamente esposta alle dominazioni e ai saccheggi, dapprima dei Longobardi, poi dei Franchi di Pipino il Breve, che la fece radere al suolo, e poi, avendone ottenuto il dominio vassallatico (guastaldato) la ricostruì e vi regnò a lungo.

Intorno alla metà del quattrocento, Vasto fu dei Caldora e poi nel 1497, fu ripresa dai marchesi d’Avalos, che con alterne vicende dominarono su tutta la costa abruzzese e valorizzarono la città con palazzi e conventi.
La cittadina molto suggestiva, offre bellissimi scorci a picco sul mare e dal punto di vista artistico, vanta opere come: il bellissimo palazzo marchesale, le chiese di S. Pietro (ricco portale ogivale), S. Maria Maggiore (poderoso campanile trecentesco, dipinti della scuola di Caravaggio e di quella di Paolo Veronese) e la stupenda parrocchia dell'Incoronata.


Lo scenario più bello rimane la costa, la spiaggia incantata di pietre levigate e acque trasparenti, appoggiata alla roccia del promontorio di Punta d'Erce, compreso nella omonima riserva naturale. Fiore all'occhiello è anche il vino "Tratturo del re", la città offre un eccellente saggio di tradizione culinaria, in cui confluiscono le cento culture della sua storia e il profumo del mare.
Fra le tradizioni artigiane va ricordata quella del ferro battuto e dei metalli sbalzati.

 

 

 




 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 707-Phil Collins - Do You Remember.mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7