Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 23-08-2017 - 06:24:20
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Perle d'Italia - Alla scoperta di piccoli ma incantevoli luoghi e città, da visitare. Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
688 Petrella Salto Perle Italia Nimue 05/2010 Apre eventuale link con Articolo 688 già pubblicato
Testo Articolo

 

Il comune di Petrella Salto si trova sul Lago del Salto, raggiungibile da Rieti attraverso la Strada Statale 578 Salto Cicolana, o dall'Autostrada A24 uscita Valle del Salto. In passato la località è stata anche chiamata Petrella di Cicoli. Il nome deriva dal latino petra da cui pietra e quindi pietraia. Di notevole importanza artistica:

CHIESA DI S.MARIA
La chiesa di Santa Maria, con la facciata che dà sulla piazza principale del paese, è posta ai piedi della Rocca di Petrella. Da un’attenta analisi delle strutture, il primo nucleo appare come un’ampia aula rettangolare absidata, con cappelle laterali coperte a crociera.
Dalle pareti affiorano resti di pitture romaniche risalenti certamente al XII secolo.
In particolare la prima cappella “a cornu Epistulae” mostra chiaramente un primo strato di affreschi a soggetto biblico, con didascalie in scrittura gotica, cosi come la seconda “a cornu Evangelii”, che mostra fregi notevoli nell’architrave.
Un pilastro mostra, inoltre, un santo monaco, con abito circense sempre risalente a quell’epoca.
La costruzione appare possente in pietra squadrata, con abside semicircolare.
Nel 1305 Petrella diviene sede primaria della signoria dei Mareri i quali vanno ad insediarsi nel palazzo a lato della Piazza di Santa Maria. Furono loro a costruire il maestoso campanile, avente anche funzione di difesa.
All’interno gli interventi sono notevoli: tutte le cappelle sono nuovamente affrescate e gli affreschi sono incorniciati da stemmi dei Mareri.
In particolare nella seconda cappella “a cornu Epistulae” molti personaggi Mareri sono raffigurati con il corpo di nibbio, cosa che si ripete negli affreschi della Rocca.



 

CHIESA DI SANT'ANDREA
Ultimata nel 1643, fu costruita secondo i moduli del tardo manierismo in pietra scalpellata.
La facciata presenta la parte inferiore più stretta raccordata a quella inferiore da due volute in pietra.
Alla possanza dei muri si contrappone l’eleganza della facciata in pietra e del campanile.
L’interno della Chiesa presenta lungo i due lati una serie di cappelle, tre per ogni lato, con archi a tutto sesto, ben integrate nell’ampia aula con volte a botte, listate da tre cornici in pietra.
L’altare maggiore, posto su un presbiterio al quale si accede da gradini in pietra, è ornato da una grandiosa pala raffigurante la Madonna con il Bambino: tale opera è attribuita ad Ascanio Manenti di Capradosso.
Intorno alla pala si notano stucchi con angeli e santi.



 

SANTUARIO DI S.FILIPPA
Sono conservati i resti della Santa, che si trova nella frazione di Borgo San Pietro. Nel comune molti sono i luoghi legati alla vita della Santa, nata da una nobile famiglia verso la fine del secolo XII, nel castello di loro proprietà della famiglia a Borgo San Pietro. La sua famiglia ostacolò questa scelta per cui Filippa fuggì rifugiandosi in quella che oggi viene chiamata "Grotta di Santa Filippa" (1210 m.s.l.m.), situata sopra l'abitato di Piagge (961 m.s.l.m.) e vi rimase circa tre anni, fino al 1228 quando i fratelli le donarono il castello con l’annessa chiesa di S.Pietro e la Santa si trasferì nella tenuta con le sue compagne, vivendo secondo la regola indicata da San Francesco per Santa Chiara e le monache di San Damiano.



 

E per tutti coloro che volessero pregustare le specialità del luogo, c'è La locanda di Beatrice Cenci; ambiente che unisce il rustico al raffinato e dove potrete concedervi un pò di relax, alla fine della vostra visita culturale.



 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 688-Novembre - Giusy Ferreri (with lyrics_con testo).mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7