Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n 935 / Titolo: L
Apre Articolo n 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n 956 / Titolo: Pino  Daniele .
Apre Articolo n 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n 964 / Titolo: Il Fumetto  una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualit|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosit|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanit e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 24-10-2017 - 02:40:14
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a met della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
I miti del cinema Nazionale ed Internazionale. Biografie e titoli dei film. Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticolonLink
684 Luisa Ranieri I Miti del Cinema Nimue 04/2010 Apre eventuale link con Articolo 684 gi pubblicato
Testo Articolo

Nasce a Napoli il 16 dicembre del 1973. Attrice di teatro, cinema e televisione, ha interpretato opere di Shakespeare, Ceckov, Fassbinder. Nel 2001 debutta sul grande schermo come protagonista nel film Il principe e il pirata, diretto da Leonardo Pieraccioni.
Nel 2001 protagonista del primo episodio della campagna pubblicitaria Nestea, con il famoso spot Anto, fa caldo con la regia di Alessandro D'Alatri, insieme a Edoardo Sylos Labini.
Nel 2003 Assunta Goretti, la madre della celebre santa, nella miniserie tv di Rai Uno, Maria Goretti, regia di Giulio Base. L'anno seguente protagonista della miniserie in sei puntate, La omicidi, con Massimo Ghini, regia di Riccardo Milani dal quale viene diretta anche nella miniserie in due puntate, Cefalonia (2005), in cui protagonista insieme a Luca Zingaretti, suo attuale compagno.

Nel 2004 protagonista di Eros: Il filo pericoloso delle cose, diretto da Michelangelo Antonioni. L'anno successivo interpreta il ruolo di Maria Callas nella miniserie Callas e Onassis, diretta da Giorgio Capitani e trasmessa da Canale 5. Inoltre affianca Adriano Celentano nel programma di Rai Uno, Rockpolitik
Nel 2007 ritorna sul grande schermo con il film di SMS - Sotto mentite spoglie, diretto da Vincenzo Salemme, e l'anno successivo su Canale 5 con le miniserie 'O professore, regia di Maurizio Zaccaro, con Sergio Castellitto, presentata in anteprima durante il Roma Fiction Fest del 2007 e Amiche mie, regia di Luca Miniero e Paolo Genovese.

Nel 2009 nuovamente nei cinema con il film di Pupi Avati, Gli amici del bar Margherita. Tra il 2009 e il 2010 recita in teatro con L'oro di Napoli di Gianfelice Imparato e Armando Pugliese, quest'ultimo anche il regista dello spettacolo, trasposizione teatrale dei racconti di Giuseppe Marotta divenuti celebri grazie all' omonimo film di Vittorio De Sica.



In una recente intervista ha dichiarato:" Sono cresciuta nel centro storico di Napoli e poi a Posillipo. La mia una famiglia itinerante: mia madre cambia casa ogni quattro anni".

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 684-Cocciante - Bella.mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7