Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 24-04-2017 - 18:59:01
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Il Fondo - a cura della Redazione Nimue - Elisabetta Darsi - Melusina
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
653 Serata d’onore Articolo di fondo Luca Magrini Cupido 02/2010 Apre eventuale link con Articolo 653 già pubblicato
Testo Articolo

In scena al Teatro Ghione c’è stato dal 25 al 28 Marzo, Michele Placido in “Serata d’onore - passeggiando nella mia vita tra teatro e cinema“. Un appuntamento in cui il grande attore e regista, dopo il clamoroso successo riscosso dall’interpretazione del “Satyricon” e di “Prima che il sogno”, ha ripercorso quarant’anni di carriera interpretando grandi classici del teatro e della poesia. Noi siamo stati al teatro nella serata del 27 marzo in occasione della giornata mondiale del teatro. Si è festeggiata per la prima volta in Italia, mentre nel mondo siamo già alla cinquantesima celebrazione. La Giornata Mondiale è nata a Vienna nel 1961 in occasione del 9° congresso dell’Istituto Internazionale del Teatro e promossa dalle Nazioni Unite e dall'UNESCO. Dopo Jean Cocteau, autore del primo messaggio internazionale nel 1962, l’invito è stato rivolto quest'anno all’attrice teatrale e cinematografica britannica Judith Olivia Dench, che così si è espressa: «Il Teatro è una sorgente di divertimento e di ispirazione e possiede la capacità di unire tutte le popolazioni e le culture del mondo.

È oltremodo importante perché ci offre la possibilità di educare e di informare. (…) ma ogni giorno dovrebbe essere considerato, in differenti maniere, come una giornata del teatro, perché abbiamo la responsabilità di perpetuare questa tradizione (…), senza le quali non potremmo esistere». Un'iniziativa ideata al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dell'espressione teatrale e promuovere lo sviluppo delle arti performative in tutti i Paesi del mondo. Naturalmente Michele Placido ha dedicato questa serata all’avvenimento. La serata è iniziata con due opere teatrali di Pirandello, “ L’uomo dal fiore in bocca” e “La cariola”, percorrendo tutta la sua carriera cinematografica, attraverso la proiezione di fotografie di manifesti di film e di immagini dei set.

La rappresentazione è proseguita con la recitazione di poesie di Dante, Leopardi o Montale alternato a classici musicali di Luigi Tenco o Umberto Bindi utilizzato come sfondo alla narrazione di quarant’anni trascorsi tra vita reale e finzione scenica. Ed è anche un omaggio alla Sicilia, sua terra, non d’origine, ma d’adozione, che ha rappresentato importanti tappe della sua carriera professionale. Il chitarrista Tom Sinatra ha accompagnato sapientemente la rappresentazione di Placido esibendosi in assoli di chitarra classica, suonando brani di musica latina e italiana con una superba esecuzione del famoso “Giochi proibiti”.




 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 653-GiochiProibiti.mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7