Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 23-04-2017 - 12:04:09
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
I misteri che hanno sempre affascinato l'uomo. A cura di Il Templare Il Templare
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
622 Cagliostro Misteri Luca Magrini Cupido 01/2010 Apre eventuale link con Articolo 622 già pubblicato
Testo Articolo

Tutti hanno sentito parlare del conte di Cagliostro non per altro grazie al meraviglioso film con Orson Welles, la sua fama di alchimista truffatore, persuasore occulto, che purtroppo l’ha condotto a una fine miserevole nella fortezza di San Leo in quel di Pesaro. Pochissimi, però, sanno di Lorenza Feliciani, moglie e compagna di Cagliostro, che condivise con lui un lunghissimo periodo di vita e infinite avventure. Ma andiamo per ordine Lorenza e Giuseppe si conobbero giovanissimi 14 anni lei 24 lui. Ma già entrambi con tanta esperienza.

Sebbene quattordicenne Lorenza affiancava alla bellezza e alla giovinezza un fascino e una maliziosità molto rilevanti, tanto che, divenuta moglie di Cagliostro, continuò a vivere la sua vita e non venne in alcun modo osteggiata dal marito, ma anzi le suggerì altre tecniche per affascinare, conquistare gli uomini e ricavarne il maggior utile possibile. La coppia viaggiò in lungo e in largo per tutta l’Europa, divenendo spesso protagonista di torbide vicende.

Quando Lorenza, stanca e desiderosa di pace, chiese al marito di far ritorno al proprio paese per riposare, ebbe un rifiuto. La leggenda narra che per vendicarsi denunciò il conte di Cagliostro alla Santa inquisizione, che lo condannò a un duro carcere nella fortezza di San Leo, dove morì. Lorenza anche fu condannata e rinchiusa nel monastero di Sant’Apollonia, in Trastevere, da dove la leggenda narra non sia più uscita, perché scontata la pena sparì nei sotterranei dell’edificio.

Ed è proprio in piazza Sant’Apollonia, che in alcune notti particolari, si aggira il fantasma di Lorenza, che a volto coperto, strisciando verso i muri delle case come se temesse di essere vista, si dirige verso Ponte Garibaldi, giunta a Piazza di Spagna, dove avvenne l’arresto del marito, sparisce nel nulla, appena ode il marito, che sinistramente e sogghignando grida il suo nome, per riprendere lo stesso percorso in notti particolari.

 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 622-amor vittorioso.mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7