Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 19-08-2017 - 03:37:04
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Presentazione delle città più belle d'Europa, con la descrizione di un percorso ideale, per far conoscere alcune delle loro piazze, palazzi e monumenti Antonio Timoni
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
580 ROMA - Parte sesta Profili di citta Antonio Timoni 07/2009 Apre eventuale link con Articolo 580 già pubblicato
Testo Articolo

 

Foto ArticoloContinuo Articolo
Nome: 580-zona archeologica argentina.jpg - Ingrandisci
PROFILO DI CITTA’ ROMA – Parte sesta Riprendiamo, come promesso, il nostro percorso dall’Area archeologica Argentina di età repubblicana, posta al centro del Campo Marzio
Nome: 580-Largo-argentina_3826.jpg - Ingrandisci
che comprende, oltre ai resti dell’Hecatostylon, un portico di cento colonne, quattro templi, fra cui l’originale Tempio della Fortuna del giorno presente, a pianta circolare, che custodiva una colossale statua in marmo della dea, i cui resti sono conservati presso i Musei Capitolini in Campidoglio e il tempio di Giuturna.
Nome: 580-Basilica_di_San_Marco_(Roma)_-_facciata.jpg - Ingrandisci
Percorrendo via delle Botteghe Oscure, sulla sinistra poco prima di raggiungere Piazza Venezia, incontriamo la bella Basilica di San Marco, fatta costruire nel 336 da San Marco papa in onore di San Marco Evangelista.
Nome: 580-palazzo venezia.jpg - Ingrandisci
Poco più avanti Palazzo Venezia, voluto dal cardinale Pietro Barbo intorno alla metà del Quattrocento, come sua residenza e ampliato alle soglie del Cinquecento con la creazione del cosiddetto Appartamento Cybo, che ospitò i cardinali titolari di San Marco;
Nome: 580-palazzo venezia 1.jpg - Ingrandisci
dopo altri ulteriori interventi nei due secoli successivi, nel 1929 fu sede del Gran Consiglio del Fascismo.
Nome: 580-Pigna_-_piazza_Collegio_romano_e_palazzo_Doria_Pamphili_1000422.jpg - Ingrandisci
Tralasciando purtroppo alcune chiese anche di notevole interesse, mi soffermerei nel segnalare il Palazzo Doria Pamphili, le cui parti più antiche risalgono al 1435; la collezione d’arte ospitata nel suo interno, contiene più di 400 quadri che vanno dal XV al XVI secolo con opere tra l’altro di Tiziano, Caravaggio, Guercino, Velazquez, Tintoretto, etc.
Nome: 580-mappa-quirinale-roma.gif - Ingrandisci
Ci addentriamo ora nel rione Trevi e più precisamente al Quirinale, il cui colle (il più alto dei 7 colli di Roma) prende il nome dal dio Quirino, divinità guerriera venerata dai Sabini che per primi abitarono l’altura.
Nome: 580-RomaPalazzoQuirinale.jpg - Ingrandisci
Alla sommità si trova il Palazzo del Quirinale, già residenza papale, poi appartenuto alla famiglia reale ed oggi sede della Presidenza della Repubblica;
Nome: 580-giardini_del_quirinale_roma_5.jpg - Ingrandisci
magnifici i giardini dotati di un sofisticato sistema d’irrigazione e di raffinati giochi d’acqua.
Nome: 580-gr_sala delle stagioni.jpg - Ingrandisci
Gli interni del palazzo sono a dir poco spettacolari,
Nome: 580-gr_ara_sala degli arazzi.jpg - Ingrandisci
con uno scalone d’onore che immette nelle varie sale tutte stupendamente arredate.
Nome: 580-le_scuderie_del_quirinale_roma_012.jpg - Ingrandisci
I due edifici settecenteschi che si affacciano sulla piazza del Quirinale, di fronte al palazzo e a destra, sono rispettivamente le scuderie pontificie
Nome: 580-palazzo_della_consulta_piazza_del_quirinale_roma.jpg - Ingrandisci
e il palazzo della Consulta.
Nome: 580-03_esterno chiesa di S. Andrea.jpg - Ingrandisci
Sulla via del Quirinale, sorge la piccola chiesa di S. Andrea, costruita dal Bernini fra il 1658 e il 1671 e considerata da lui stesso il suo capolavoro;
Nome: 580-400px-Roma_S_Andrea_al_Quirinale interno.jpg - Ingrandisci
al suo interno di notevole spessore è il Martirio di Sant’Andrea dipinto dal Borgognone e posto sull’altare maggiore.
Nome: 580-fontana-di-trevi1.jpg - Ingrandisci
Scendendo verso il basso del colle, proprio sotto il Quirinale, raggiungiamo Fontana di Trevi, la cui realizzazione risale alla prima metà del Settecento;
Nome: 580-Fontana di Trevi.jpg - Ingrandisci
narra la leggenda che una ninfa condusse le truppe del console Marco Vipsanio Agrippa, ormai sfinite, a dissetarsi ad una sorgente, che, in onore della divina fanciulla, ricevette il nome di Vergine. Fu così appunto che le acque chiamate Acqua Vergine, furono convogliate in una rete idrica e messe al servizio di una fontana che prese il nome del rione che la ospitava; solo nel 1732 la fontana assunse le dimensioni attuali grazie all’architetto Nicola Salvi.
Nome: 580-istituto di grafica e calcografia.gif - Ingrandisci
A due passi da Fontana di Trevi, in via della Stamperia, ha sede la Calcografia Nazionale dove si può ammirare un’interessante raccolta di antichi strumenti per il lavoro dell’incisione.
Nome: 580-ss_apostoli.jpg - Ingrandisci
Non lontana, merita una visita la Basilica dei S.S. Apostoli,
Nome: 580-41-Clemente-XIV.jpg - Ingrandisci
il cui interno è dominato dallo splendido affresco che ricopre la volta della navata centrale, “Il trionfo dell’ordine di S. Francesco”, opera del Baciccia; in fondo alla navata, si trova invece l’opera che rende celebre la basilica, “Il Monumento a papa Clemente XIV (1789).
Nome: 580-RomaBerniniFontanaTritone piazza barberini.jpg - Ingrandisci
Superata Fontana di Trevi, bastano veramente pochi passi per trovarsi nel rione Ludovisi e raggiungere Piazza Barberini.
Nome: 580-PalazzoBarberini4.jpg - Ingrandisci
Qui l’architetto Carlo Maderno progettò un edificio come fosse una villa di campagna e fu aiutato in questo, in seguito, anche dal Bernini e dal Borromini;
Nome: 580-PalazzoBarberini14.jpg - Ingrandisci
commissionato da Maffei Barberini (divenuto papa Urbano VIII) è conosciuto come Palazzo Barberini.
Nome: 580-PalazzoBarberini7 ingresso.jpg - Ingrandisci
Al suo interno, la più bella delle sale riccamente decorate è il Gran Salone; il palazzo contiene anche parte della Galleria Nazionale di arte antica istituita nel 1895 e che comprende numerose opere di grandi maestri italiani e stranieri.
Nome: 580-usaembassyromeby9.jpg - Ingrandisci
Poco distante da Piazza Barberini desta la nostra attenzione Palazzo Boncompagni, sede dell’Ambasciata statunitense, noto pure come Palazzo Margherita, poiché fu la residenza della regina madre, eretto in stile neorinascimentale alla fine dell’800.
Nome: 580-04viaveneto.jpg - Ingrandisci
Del rione Ludovisi fa parte anche Via Veneto con imponenti edifici nobiliari, grandi alberghi e villini signorili,
Nome: 580-fellini in via veneto.jpg - Ingrandisci
resa famosa negli anni del boom economico italiano dal regista Federico Fellini che ne immortalò le vicissitudini nel film “La dolce vita”.
Nome: 580-santa maria della concezione.jpg - Ingrandisci
Nelle vicinanze, merita una visita la chiesa di Santa Maria della Concezione, costruita tra il 1626 e il 1630,
Nome: 580-Capuchinos_3_.jpg - Ingrandisci
nota soprattutto per le sue cappelle sotterranee in cui è ospitato il cosiddetto “Cimitero dei Cappuccini” che contiene gli scheletri di ben 4000 cappuccini; la chiesa ospita inoltre alcuni capolavori pittorici di Guido Reni, Caravaggio e del Domenichino.
Nome: 580-villaborghese_02.jpg - Ingrandisci
In cima a Via Veneto inizia l’enorme parco di Villa Borghese che si estende per oltre nove ettari ( da sempre meta delle passeggiate dei romani),
Nome: 580-Villa_Borghese_-_Fontane_Oscure_e_Galleria_Nazionale_Arte_moderna_01216-7.jpg - Ingrandisci
dove sorge il Casino Borghese sede della celebre Galleria d’arte con raccolte di sculture, testimonianze e marmi dell’età romana e la Galleria Borghese (pinacoteca) con opere del Caravaggio, Bernini, Raffaello, Tiziano e tanti altri che hanno reso famosa l’arte italiana.
Nome: 580-Villa_Borghese_-_entrata_2669.jpg - Ingrandisci
La splendida villa è oggi sicuramente uno dei più bei parchi pubblici della città e fu creata agli inizi del XVII secolo per il cardinale Scipione Borghese.
Nome: 580-villa_borghese_02.jpg - Ingrandisci
Fra la fine del Settecento e i primi dell’Ottocento, nel parco vennero costruiti molti piccoli edifici che andarono ad affiancare quelli seicenteschi (l’uccelliera e il casino della Meridiana), come il tempio di Antonino e Faustina,
Nome: 580-foto_roma_parco_di_Villa_Borghese_01 orologio.jpg - Ingrandisci
la casina dell’Orologio, i Propilei (su piazzale Flaminio), il tempietto di Diana e il castello medievale.
Nome: 580-villa borghese- piazza di siena.jpg - Ingrandisci
Più tardi si costituirono piazza di Siena,
Nome: 580-piazza di siena - concorso ippico.jpg - Ingrandisci
dove annualmente si svolge il Concorso ippico internazionale, il galoppatoio, sotto il quale è stato aperto un grande parcheggio sotterraneo
Nome: 580-borggiardinozoolog.jpg - Ingrandisci
e il giardino zoologico che richiama tutti i giorni grandi e piccini.
Nome: 580-VillaBorghese.jpg - Ingrandisci
Approfittando della tranquillità del posto e delle sue panchine che ci permettono di godere della bellezza dei giardini e di ricaricare le energie, vi rimando al prossimo appuntamento che ci vedrà impegnati a visitare il rione Esquilino. ANTONIO TIMONI
Nome: 580-TitoloRoma-1.jpg - Ingrandisci
Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 580-dean martin - on an evening in roma.mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7