Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 17-10-2017 - 13:32:04
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Sanità e dintorni, un viaggio su alcune patologie e su alcuni aspetti amministrativi del settore. Antonio Lucci
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
562 Fitoterapia, la soluzione naturale sempre più diffusa Sanità e dintorni Occasionali 05/2009 Apre eventuale link con Articolo 562 già pubblicato
Testo Articolo

In questi ultimi decenni si è verificato su scala mondiale e sopratttutto nei paesi industrializzati, un rinnovato interesse per le terapie naturali e le piante medicinali ritenute da sempre più in sintonia con l'uomo e l'ambiente.
Non è certo un fenomeno di moda o un piano archittettato dall'industria, ma è semplicemente un sano bisogno di riportare l'equilibrio interno ed esterno perduto e la necessità che ne deriva di riparare ai danni perpetuati negli anni dalla moderna società industriale sull'uomo e sull' ambiente.
L'uomo e l'ambiente sono strettamente collegati fra loro ed è sempre valida la massima: " La natura ha i suoi ritmi che non possono essere accelerati o rallentati dalla volontà dell'uomo, ogni attacco che questi porta alle leggi della natura si ritorce fatalmente contro di lui".



 

La fitoterapia è una terapia naturale che utilizza delle piante ed erbe medicinali per la cura e prevenzione di malattie; da sempre usata e apprezzata fin dall'antichità da tutti i popoli del mondo. La medicina cinese, tibetana e araba già da millenni ricorre alle proprietà terapeutiche delle piante. In Egitto sono stati ritrovati in geroglifici antichissime ricette mediche che prescrivevano l'uso di piante medicinali. In diverse regioni e campagne, ancora oggi vengono impiegate le piante locali a scopo medicamentoso e vengono prescritte antiche ricette tramandate di generazione in generazione. Contributi sulla conoscenza e uso pratico delle piante medicinali sono giunti a noi grazie a Imhotep medico sacerdote dell'antico Egitto, a seguire Galeno il medico dell'imperatore Marco Aurelio, Paracelso e la badessa Ildegarda di Bingen. Il termine "fitoterapia" fu introdotto in campo scientifico dal medico francese Henri Leclerc (1870-1955) che esercitò la professione medica a Parigi e scrisse diverse opere sull'impiego delle piante medicinali.



 

Le ricerche scientifiche moderne hanno permesso di ottenere sempre più e approfondite informazioni sui principi attivi contenuti nelle piante e le relative proprietà terapeutiche. Grazie a questo oggi finalmente i preparati fitoterapici affiancano dignitosamente i farmaci chimici senza la pretesa comunque di volerli sostituire. Spesso la fitoterapia viene erroneamente confusa con l'omeopatia o la floriterapia ma occorre sottolineare che la fitoterapia non è l'omeopatia nè tantomeno la floriterapia. Anche se queste ultime fanno uso di piante ed erbe il loro impiego e preparazione è fondalmentalmente diverso da quello fitoterapico.




A cura della dott.ssa Milena Maltoni
 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 562-A.CameriniMiele.mid
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7