Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 24-10-2017 - 13:13:11
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Presentazione delle città più belle d'Europa, con la descrizione di un percorso ideale, per far conoscere alcune delle loro piazze, palazzi e monumenti Antonio Timoni
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
524 ROMA - Parte terza Profili di citta Antonio Timoni 03/2009 Apre eventuale link con Articolo 524 già pubblicato
Testo Articolo

Foto ArticoloContinuo Articolo
Nome: 524-eur.gif - Ingrandisci
ROMA – Terza Parte Il quartiere dell’Eur (Esposizione Universale a Roma) si trova a sud della città e il suo stile architettonico doveva essere un monumento al fascismo, tanto che proprio Benito Mussolini ne caldeggiò la costruzione.
Nome: 524-palazzoesposizioni.jpg - Ingrandisci
Il Palazzo della Civiltà Italiana, noto anche come Palazzo della Civiltà del Lavoro (1940) è probabilmente il più conosciuto per la sua caratteristica forma (soprannominato dai romani la groviera), è ricoperto all'esterno interamente in travertino, è un parallelepipedo su base quadrata a sei piani, e sorge su un podio con due gradinate collocate ai due alti opposti. Ai quattro angoli del podio sono collocati quattro gruppi scultorei equestri raffiguranti i Dioscuri, i due mitici eroi greci, figli di Zeus e Leda ed è considerato il simbolo dell’architettura del Novecento,
Nome: 524-la legge_it_1193696174.jpg - Ingrandisci
, mentre il Museo della Civiltà romana conserva alcuni calchi dei rilievi della colonna Traiana e un modello in scala della Roma dell’epoca di Costantino;
Nome: 524-Palazzo_dei_Congressi.jpg - Ingrandisci
nella parte opposta al Palazzo si erige il Palazzo dei Congressi (1942) che offre ampie soluzioni per ospitare fiere, congressi, convegni ed esposizioni, in ambienti unici per la bellezza dei marmi e l'essenzialità delle sue strutture architettoniche.
Nome: 524-Museo Pigorini interno vista-paleosuolo.jpg - Ingrandisci
Nella zona si trovano altri interessanti musei come quello Preistorico ed Etnografico “Luigi Pigorini” inaugurato il 14 marzo 1876, che possiede la più importante raccolta italiana di materiali preistorici ed è uno tra i maggiori nel mondo per le collezioni di etnografia extraeuropea
Nome: 524-museo arti e tradizioni.jpg - Ingrandisci
ed il Museo Nazionale delle arti e Tradizioni popolari nato dalla Mostra di Etnografia Italiana, tenuta a Roma nel 1911 per celebrare il cinquantenario dell'Unità d'Italia.
Nome: 524-basilica_santi_pietro_paolo_eur 1.jpg - Ingrandisci
Proseguendo un tratto di Via Cristoforo Colombo, si giunge alla chiesa dei S.S. Pietro e Paolo posta sul luogo più alto dell’Eur, che domina tutto il quartiere con la sua mole di travertino romano; l'edificio è circondato su tre lati da ampie scalinate.
Nome: 524-13vialeeuropa.jpg - Ingrandisci
Sul fronte principale, un piazzale a terrazza affaccia sulla sottostante V.le Europa alla quale è collegato da una lunga scalinata arricchita da aiuole e siepi perimetrali che la dividono dalle abitazioni circostanti. Il prospetto principale è rilevato da due statue raffiguranti gli apostoli Pietro e Paolo, mentre il grande portale d'ingresso in bronzo è decorato con episodi riguardanti le vite dei due santi, così come il bassorilievo che lo riquadra intitolato "La consegna delle chiavi a S. Pietro"; è affidata alla cura dei Frati Minori Conventuali della Provincia Romana. Il tempio, a croce greca, è costituito da un cubo centrale e da una cupola emisferica con un diametro di 32 metri. All'esterno, ai lati del portico, sono presenti le grandi statue raffiguranti rispettivamente i Santi patroni Pietro e Paolo.
Nome: 524-planetario-8 roma.jpg - Ingrandisci
Ancora più a sud ci sono un lago artificiale, un parco ombroso, la piscina delle Rose, il nuovo Planetario (2004) con annesso il museo dell’Astronomia
Nome: 524-PALAEUR.jpg - Ingrandisci
e l’enorme cupola del Palazzo dello Sport ( oggi Palalottomatica) dove si tengono manifestazioni e concerti di vario genere, costruito per le olimpiadi di Roma del 1960.
Nome: 524-luneur.jpg - Ingrandisci
Da segnalare inoltre, per il divertimento di grandi e piccoli, il Luna Park (LunEur), il più antico d’Italia.
Nome: 524-75viacristoforocolombo.jpg - Ingrandisci
Il collegamento con il centro storico della città è assicurato dalla ferrovia metropolitana e dalle grandi arterie, in particolare da Via Cristoforo Colombo che attraversa l'EUR, di cui è la spina dorsale, e che insieme a Via dei Fori Imperiali e a Via delle Terme di Caracalla collega Piazza Navona al Lido di Roma.
Nome: 524-piazza_navona-001.jpg - Ingrandisci
Il nostro percorso ora prosegue proprio nell’area di Piazza Navona che ricalca le dimensioni e la forma dell'antico Stadio di Domiziano di epoca romana; un'arena lunga oltre 270 metri e larga circa 55, costruita intorno all'86 d.C. ed in grado di ospitare fino a 33000 persone.
Nome: 524-piazza_navona1.jpg - Ingrandisci
Dopo essere stata restaurata da Alessandro Severo, ed aver trovato l'attuale sistemazione per intervento di Papa Innocenzo X, nella piazza furono organizzati fino al XIX secolo, vari generi di spettacoli, celebrazioni, e durante il mese di agosto, quando la piazza veniva allagata chiudendo gli scarichi delle fontane, anche giochi acquatici.
Nome: 524-piazza_navona fontana del nettuno.jpg - Ingrandisci
Piazza Navona è sicuramente segnata dalla presenza di tre fontane; le laterali "Fontana del Nettuno o dei Calderoni"
Nome: 524-piazza_navona_fontana del moro.jpg - Ingrandisci
e "Fontana del Moro" si devono ai disegni di Giacomo della Porta,
Nome: 524-piazza_navona - fontana dei quattro fiumi.jpg - Ingrandisci
mentre la centrale "Fontana dei Fiumi" fu realizzata dal Bernini fra il 1648 ed il 1651 d.C.
Nome: 524-piazzanavonaruderi stadio Domiziano.jpg - Ingrandisci
Di fronte a quest'ultima sorge, sulle rovine dello stadio di Domiziano e di un antica basilica ancora visitabili dai sotterranei dell'edificio
Nome: 524-CHIESA_SANT_AGNESE-IN-AGONE_ROMA_01.jpg - Ingrandisci
la chiesa a croce greca di Sant'Agnese in Agone, che, progettata inizialmente da G.Rinaldi, fu completata nel 1652 dal Borromini con la caratteristica facciata concava, i campanili gemelli e la cupola.
Nome: 524-piazza_navona_veduta aerea.jpg - Ingrandisci
Nessun altra piazza di Roma può competere con la suggestiva scenografia di Piazza Navona, frequentatissima sia di giorno che di notte da turisti provenienti da ogni parte del mondo con i suoi lussuosi caffè e ristoranti.
Nome: 524-chsacrocuore01.jpg - Ingrandisci
Fanno inoltre da contorno alla piazza edifici come Palazzo Orsini e Palazzo de Cupis, la chiesa di San Giacomo degli Spagnoli (nota come Nostra Signora del Sacro Cuore), Palazzo Millini e Palazzo Pamphili (era il casato di Papa Innocenzo X).
Nome: 524-Via_del_Governo_Vecchio.jpg - Ingrandisci
Per assaporare però l’atmosfera della Roma antica bisogna percorrere assolutamente Via del Governo Vecchio, con le facciate rinascimentali dei suoi palazzi, con i negozietti di antiquariato e con le caratteristiche trattorie.
Nome: 524-piazzadipasquino_statua.jpg - Ingrandisci
Intorno a Piazza Navona numerose sono le cose da vedere, a partire dalla statua di Pasquino, una delle sei statue parlanti, situata all’angolo di Palazzo Braschi, nella piazza intitolata al suo nome (anticamente piazza di Parione);
Nome: 524-piazzadipasquino_messaggio.jpg - Ingrandisci
la tradizione delle “statue parlanti” risale all’epoca papale quando denunce politiche e di costume anonime venivano affisse su alcune statue per criticare il governo o le personalità più illustri (le famose Pasquinate).
Nome: 524-800px-Marforio.jpg - Ingrandisci
Oltre a Pasquino, oggi l’unica rimasta, per anni anche altre statue hanno dato voce al popolo capitolino: - “Marforio” nel cortile del Museo Capitolino.
Nome: 524-05_facchino.jpg - Ingrandisci
- “Madama Lucrezia” a piazza di S. Marco (al lato di Piazza Venezia). - L”Abate Luigi” a Piazza Vidoni (lungo Corso Vittorio Emanuele II) . - “Facchino” in via Lata.
Nome: 524-stbabuino01.jpg - Ingrandisci
- il “Babuino” lungo Via del Babuino.
Nome: 524-CHIESA_SANTA_MARIA_DELL_ANIMA_ROMA.jpg - Ingrandisci
Alle spalle di Piazza Navona, laddove il rione Parione si confonde con i quartieri Ponte e Sant’Eustachio, troviamo numerose chiese tra cui Santa Maria dell’Anima (chiesa della nazione tedesca)
Nome: 524-sacra famiglia.jpg - Ingrandisci
famosa principalmente per il celebre affresco delle Sibille di Raffaello e della pala della "Sacra Famiglia" di Giulio Romano, suo grande allievo; accanto si può ammirare un delizioso chiostro del Bramante,
Nome: 524-chsluigi01.jpg - Ingrandisci
San Luigi dei Francesi (chiesa nazionale dei Francesi) con un’elegante facciata di Giacomo della Porta, ma soprattutto al suo interno racchiude un tesoro inestimabile,
Nome: 524-Saint-louis-des-francais-Rome_.jpg - Ingrandisci
tre tele meravigliose del Caravaggio
Nome: 524-santantoniodeiportoghesi - BATTESIMO DI CRISTO.jpg - Ingrandisci
e la chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi (chiesa nazionale portoghese).
Nome: 524-palazzo_cancelleria__roma_1.jpg - Ingrandisci
Nelle vicinanze da non perdere assolutamente il Palazzo della Cancelleria, eccellente esempio di architettura del primo Rinascimento, iniziato nel 1485 e da cui si accede alla chiesa di S. Lorenzo in Damaso inglobata nel palazzo stesso;
Nome: 524-roma_chiesanuova_9983.jpg - Ingrandisci
la Chiesa Nuova, che S. Filippo Neri fece costruire nel 1575 al posto della cadente chiesa voluta da Papa Gregorio XIII, consacrata nel 1599 che oltre alle cappelle ricche di opere d’arte di grande valore, presenta le stanze di S. Filippo Neri, da cui si entra dalla sagrestia, disposte su due piani superbamente decorate nel corso del Seicento e piene di cimeli e memorie del Santo;
Nome: 524-chiesa_santa_maria_della_pace_roma_017.jpg - Ingrandisci
la chiesa di Santa Maria della Pace progettata nel 1656 da Pietro da Cortona, con all’interno la Cappella Chigi, eretta su progetto di Raffaello e da lui affrescata con le immagini di quattro Sibille;
Nome: 524-palazzo madama.jpg - Ingrandisci
Palazzo Madama prestigiosa sede del Senato della Repubblica, anticamente occupato dalle Terme di Napoleone e poi residenza della famiglia Medici; poco discosto, il Palazzo della Sapienza, antica sede dell’Università degli Studi, disegnato da Michelangelo e con una originalissima cupola concepita dal Borromini;
Nome: 524-roma_santandreadellavalle_9755.jpg - Ingrandisci
la chiesa di Sant’Andrea della Valle, un'altra delle più sontuose chiese barocche della città con la sua cupola alta a Roma solo meno di quella di San Pietro;
Nome: 524-piazzasanpantaleopalazzobraschimuseodiroma.jpg - Ingrandisci
Palazzo Braschi, costruito negli ultimi anni del Settecento, si affaccia su piazza S. Pantaleo ed ospita il Museo di Roma con una raccolta di quadri, disegni, stampe e oggetti che illustrano la vita della capitale dal Medioevo all’Ottocento.
Nome: 524-mappa_centro_storico.jpg - Ingrandisci
Per ora ci riposiamo un attimo, pronti nel prossimo appuntamento a ripartire con Campo dei Fiori e la zona del cosiddetto “Ghetto ebraico”. Antonio Timoni
Nome: 524-TitoloRoma.jpg - Ingrandisci
Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 524-Antonello Venditti - Diamanti - 15 - Roma Roma (live).mp3
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7