Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 24-04-2017 - 19:10:32
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
I miti del cinema Nazionale ed Internazionale. Biografie e titoli dei film. Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
374 ANDIE MAC DOWELL I Miti del Cinema Nimue 03/2008 Apre eventuale link con Articolo 374 già pubblicato
Testo Articolo
Nuova pagina 1

 

 

Andie MacDowell, il cui vero nome è Rosalie Anderson MacDowell, nasce negli USA il 21 aprile 1958. La sua infanzia non è delle più serene, per quanto allietata dalla presenza di quattro sorelle. I genitori, infatti, divorziano mentre è ancora una bambina e la madre cade prima in depressione, poi nel tunnel dell'alcool.
Andie matura presto: lavora e studia contemporaneamente, fino a quando nel 1978, decide di dedicarsi solo al lavoro, come modella a New York per un'agenzia di grido: la Elite.


 

Non solo fashion magazine e servizi di moda per la giovane Andie. La modella viene presto notata e scritturata come volto per campagne pubblicitarie importanti (Calvin Klein, ma soprattutto L'Orèal Paris)
Come molte modelle, anche Andie MacDowell è tentata dalla carriera di attrice. Il suo ingresso nel mondo del cinema è del 1984, accanto al futuro sex symbol Christoper Lambert, in Greystoke, la leggenda di Tarzan.
Ma l'esperienza finisce per essere deludente: Andie viene doppiata a causa di alcuni difetti di pronuncia. Nonostante la prima delusione, Andie Mc Dowell non demorde. Perfeziona la propria dizione e ottiene nuove grosse parti. Una è per Sesso, bugie e videotape di Steven Sodebergh, una pellicola che diventerà cult, oltre a vincere la Palma d'oro a Cannes nel 1989.

                       
Dal 1989 fino ai primi anni del nuovo millennio, Andie è infaticabile e spazia senza problemi dalla commedia romantica al film drammatico e d'autore. Tra i suoi film di maggior successo si registrano Green card (1990), Quattro matrimoni e un funerale (1994) e America Oggi (1993).
Ironia della sorte, la vita dell'attrice è simile alla trama di Quattro matrimoni e un funerale. Andie si sposa due volte e ha diverse relazioni. Nel 1999, la fine del suo primo matrimonio, con Paul Qualley, da cui sono nati tre figli, ha segnato uno dei momenti per lei più difficili. L'11 Novembre 2001 si sposa con Rhett Hartzog, un famoso gioielliere di Atlanta. La cerimonia si celebra in forma del tutto privata ad Asheville, nel North Carolina, dove l'attrice si è trasferita con i figli dopo il divorzio. Nel maggio del 2001 è stata insignita del diploma di Dottore in Lettere dalla Lander University di Greenwood, South Carolina, per la sua attività presso il Graham Children's Health Center.


Nel 2002 recita accanto a Harvey Keitel in "Ginostra" film drammatico presentato al Toronto film Festival.
L’attrice americana ha detto di essere veramente delusa dall’ossessione tipicamente holliwoodiana per la giovinezza. In una recente intervista, infatti, l’ex modella, ha dichiarato che il botulino e altri trattamenti antirughe, la rendono estremamente triste. Secondo Andie, inoltre, le attrici non più giovanissime dovrebbero interpretare ruoli adatti alla propria età. Allo stesso tempo, si è definita piacevolmente colpita dall’attrice Diana Keaton, che all’età di 58 anni ha avuto il coraggio di girare una scena di nudo nella commedia romantica di Nancy Meyers intitolata Something’s Gotta Give.


 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 374-Cant take my eyes off of you Franky Vally.mid
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7