Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 11-12-2017 - 06:43:19
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
Perle d'Italia - Alla scoperta di piccoli ma incantevoli luoghi e città, da visitare. Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
266 Saturnia Perle Italia Nimue 03/2007 Apre eventuale link con Articolo 266 già pubblicato
Testo Articolo
Nuova pagina 1



Saturnia è una piccola frazione del comune di Manciano definita "la città più antica della civiltà Italica" nota per il suo grande richiamo turistico, pur avendo appena circa 500 abitanti. Sorge su di un grande blocco di travertino e nel passare dei secoli ha ospitato varie civiltà, dagli etruschi, ai romani, fino alle invasioni barbariche. Civiltà testimoniate dalla "porta Romana", la "Cinta muraria", la "necropoli del puntone" e i resti del "bagno secco", antico complesso termale. La fama di questo piccolo paese è legata strettamente a quella delle sue terme, note fin dall'epoca dei romani, un tempo considerate stregate, in quanto le acque sgorgavano fumose, "bollenti da spellarsi" e avevano un caratteristico odore di zolfo: l'odore del diavolo. Negli anni '30 venne edificato il complesso termale privato (a pagamento) che da allora sfrutta le proprietà benefiche delle acque , ma la fama a livello internazionale delle terme di Saturnia viene raggiunta forse grazie alla particolare conformazione delle terme "pubbliche", le cosidette "cascate del Mulino"che vengono definite da molti un luogo magico e romantico. Situate a poche centinaia di metri dal centro termale privato, le suggestive cascate di acqua sulfurea vengono alimentate dal torrente termale chiamato " Gorello" che, scorrendo fino al sottostante fiume Stellata, ha creato nel tempo vasche calcaree naturali, dove è possibile immergersi, anche d'inverno, per beneficiare delle preziose proprietà terapeutiche delle acque. Il borgo di Saturnia è un centro molto caratteristico, soprattutto la piazza, i negozi di prodotti tipici, le enoteche e i ristoranti. Visitando il piccolo, ma singolare borgo, si può ancora notare la straordinaria presenza di numerose tracce del dominio romano; tracce testimoniate dalla Porta Romana, quasi completamente intatta, ma si possono notare altre numerose testimonianze del passato, come i resti delle mura senesi e medievali, il meraviglioso Castellum Aquarum, le colonne e il cassero. Nella visita al paese si può osservare anche la Chiesa di Santa Maria Maddalena, che fu costruita in epoca antica e successivamente ristrutturata durante il 1930, la Rocca, che domina il paese e che fu realizzata durante il XV secolo ed infine il palazzo Panciatichi-Ximenes, antica sede dei dominatori del borgo. Saturnia è stato un importante luogo per quanto riguarda gli scavi archeologici, numerose compagnie di scavo furono infatti realizzate sul territorio e proprio nel paese è stato istituito un importante Museo Archeologico, che espone la collezione donata dalla famiglia Ciacci.



Terme di Saturnia


Il racconto narra che Saturno un giorno si adirò con gli uomini, continuamente in guerra tra di loro, afferrò un fulmine e lo lanciò sulla terra, facendo sgorgare dal cratere di un vulcano un’acqua sulfurea e tiepida, che tutto avvolse e tutto acquietò. Da quel momento gli uomini vennero al mondo più saggi e più gioiosi. Protagonista della leggenda era il cuore della Maremma toscana; Saturnia, dove l’acqua sgorga ancora a 800 litri al secondo ad una temperatura di 37°. Con quattro piscine termali all'aperto, idromassaggi e percorsi vascolari di acqua fredda e calda, ll Parco piscine delle Terme di Saturnia, sicuramente uno dei più grandi parchi piscine della Toscana, si presenta come un'oasi di vero relax. Le acque termali, alla temperatura costante di 37°, consente di fare il bagno tutto l'anno.
 

 

Lo stabilimento Termale

Presso il Centro Benessere delle Terme di Saturnia, frequentato anche da numerosi vip, come Sabrina Ferilli e Pippo Baudo, c'è la possibilità di effettuare una vasta gamma di cure e trattamenti benefici realizzati con l'acqua di Saturnia e con prodotti derivati da tale acqua. Per ulteriori informazioni si può contattare telefonicamente le Terme di Saturnia al numero 0564 60 10 61.
La Maremma è una terra di grande fascino, natura selvaggia e incontaminata, mare, montagne, terme e borghi ricchi di storia, dove si può godere di una vacanza relax a 360°.

 

 

 

 


A cura di: Nimue

 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 266-Mille lune mille onde.mid
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7