Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 27-06-2017 - 14:15:10
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
262 FIGLIE DELLA TERRA - parte seconda New Age Infinito 03/2007 Apre eventuale link con Articolo 262 già pubblicato
Testo Articolo
Nuova pagina 1 Nuova pagina 1 Nuova pagina 1 Nuova pagina 1 Nuova pagina 1 Nuova pagina 1

Ecco la seconda parte del discorso sulle pietre. Addentratevi con le foto qui a seguito e le proprietà delle pietre nel meraviglioso mondo della Cristalloterapia!

SONO STATE SCELTE LE PIETRE PIU' RAPPRESENTATIVE PER OGNI CHAKRA. IL MONDO MINERALE HA TANTE MERAVIGLIOSE SORPRESE...(e se di qualcuna non abbiamo parlato è solo questione di spazio). BUON VIAGGIO!

Primo Chakra:

Muladhara, della Base, Centro della Radice o Centro del Coccige; Situato alla base della spina, questo chakra forma il nostro fondamento. Rappresenta la terra come elemento e quindi è collegato con i nostri istinti di sopravvivenza ed al nostro senso di realtà.

COLORI ASSOCIATI : NERO – ROSSO

 

 

 

 

 

EMATITE: Con i piedi piantati a terra" Ottima pietra per il radicamento. Il suo contatto ci riporta alla fisicità e a un confortante senso di "oggettiva realtà".

 

 

 

 

 

 

 

 

TORMALINA NERA: La Tormalina nera è considerata una delle pietre principali per la purificazione delle proprie energie e per la protezione dalle negatività ambientali.
Si dice che oltre a pulire l'aura dalle energie disarmoniche e a tenere a bada tutte le influenze negative, aiuti a raggiungere gli stati di consapevolezza più alti grazie al suo forte potere radicante.

 

 

Secondo Chakra:

Svadhistana, Sacrale o Centro della Croce; situato nell'addome, un po in basso dietro gli organi sessuali, è collegato con l'acqua come elemento, alle emozioni ed alla sessualità.

 

 

 

 

CORNIOLA: Può attivare potentemente il secondo chakra (sessuale) per aumentare la creatività e (negli adulti) la sessualità.
Si dice che è una pietra adatta a portare le persone che sono "troppo spirituali" ad apprezzare e godere del mondo fisico.

 

 

 

 

 

 

E LIOTROPIO

E' una pietra del coraggio.
Si dice che rinforzi la mente, e infonda in situazioni difficili fermezza di intenti e sicurezza.

Può essere usata per incoraggiare a intraprendere azioni dettate dal desiderio del cuore.
Purifica il sangue e incrementa la forza vitale.

 

 

GRANATO: E' adatto a rinforzare i chakra di base e a mantenere il radicamento.
Apporta una vitalità maggiore e aiuta nel raggiungimento materiale dei propri sogni.

 

 

Terzo Chakra:

Manipura, del Plesso Solare, dell’Ombelico, della Milza, dello Stomaco e del Fegato Regola la nostra alimentazione, la volontà ed autonomia personali, così come il nostro metabolismo.

 

 

CITRINO Favorisce la creatività, la chiarezza mentale, la forza di volontà e la sensualità.
Si dice che sviluppi il grado di attenzione, che attragga salute e prosperità, e che connetta la mente con i regni spirituali più elevati.

 

 

 

OCCHIO DI TIGRE: L'Occhio di Tigre porta l'equilibrio delle energie del Sole e della Terra.
La sua abilità unica di unire questi due aspetti in un minerale ne fa una magnifica pietra per chi ha bisogno di raggiungere l'equilibrio nel suo cammino terreno.
L'Occhio di Tigre accentua l'abilità di capire e di mediare tra i due lati di una questione. E' un ottimo alleato per coloro la cui professione o il cui cammino richiede questo tipo di equilibrio nel giudicare.
Nel nostro mondo di dualità, buono/cattivo, maschio/femmina, giusto/sbagliato, è spesso difficile ricordare che le polarità espresse sono semplicemente le due ottave della stessa frequenza.

Se sono ascoltate attentamente non creano disaccordo, ma armonia!
Una volta che abbiamo sperimentato la riconciliazione della dualità, siamo davvero in grado di giudicare senza pregiudizi.
Considerare validi entrambi i lati di una questione e riuscire a trovare l'equilibrio del giusto mezzo è il marchio di un vero guerriero spirituale.
La frequenza dell'Occhio di Tigre porta questo equilibrio di percezione, rendendoci in grado di percorrere un vero sentiero.
E' una pietra di forza, poiché accentua il nostro collegamento alla Terra, mentre radica le energie superiori nei sistemi energetici e nel corpo fisico.
E' utile a chi è in posizione di comando, poiché incoraggia l'equilibrio degli estremi in modo che le necessità della maggioranza possano essere percepite. Trovare il proprio punto di equilibrio è un passo necessario nella crescita.
Quando siamo in grado di rispondere alle situazioni che sorgono intorno a noi senza perdere la nostra centratura, siamo sempre in grado di agire secondo la nostra guida. L'Occhio di Tigre vi incoraggia a trovare il vostro punto interiore di equilibrio

 

Quarto Chakra:

Anahata, Centro del Cuore; è quello centrale del sistema. È collegato con l'amore ed è l'integratore degli opposti nella psiche:un quarto chakra sano ci permette di amare profondamente, di sperimentare la pietà e un senso profondo di pace.

 

 

 

MALACHITE Protegge dai danni di origine karmica e libera dalle paure.
Si dice che offra l'opportunità a chi la usa di allentare le tensioni interiori causate dal ripetersi di situazioni difficili.

 

 

 

 

 

 

RODONITE Questa pietra serve per attivare le energie dell'amore in se stessi e negli altri.
Si dice che pulisca e attivi il chakra del cuore, per dissolvere le tensioni e gli stati ansiosi e che aiuti a ristabilire il proprio equilibrio interiore.
Spesso se ne parla come una "pietra della pace" poiché può aiutare a risolvere i conflitti.

 

 

 

 

PERIDOTO (OLIVINA) Era usato ad Atlantide, in Egitto e nelle civiltà azteche e inca, dove veniva impiegato per purificare il corpo e la mente.
Nelle antiche scritture viene citato come una delle dodici pietre del “Pettorale del Giudizio”, usato dal sommo sacerdote durante le funzioni religiose. Santa Ildegarda ne parla nei suoi scritti, attribuendogli un gran potere vivificatore e qualità febbrifughe, di guarigione del cuore e di potenziamento per la mente.
Il Peridoto ha un’energia simile a quella del Topazio, contiene sole e vita. È una pietra verde e come tale agisce sul
4° chakra
(del cuore), aprendolo all’amore. Ottima per le persone solitarie e chiuse, dona solarità e gioia di vivere. Il Peridoto è considerato un potente equilibratore delle energie fisiche ed emotive. La tradizione assegna a questa pietra, come quelle che lavorano sul 3° chakra, una capacità di migliorare il sistema digestivo, favorendo l’assorbimento delle sostanze nutritive. Risolverebbe anche congestioni di tipo emotivo, derivanti da sentimenti di collera e di gelosia. Le emozioni negative, infatti, se non vengono rimosse possono dare luogo a problemi dell’apparato gastro-intestinale



Quinto Chakra:

Vishuddha, del Collo, della Gola o Centro di Comunicazione; Suono, identità creativa, orientata verso l'auto-espressione

 

QUARZO ROSA Un mondo d’amore: per se stessi e per gli altri

Il Quarzo Rosa è una pietra femminile, considerata per secoli la pietra della fertilità.
Era usata anticamente per tutto ciò che è legato al cuore, a livello fisico ed emozionale. Questo importante cristallo agisce sviluppando l’amore per se stessi e per gli altri, e fa sentire degni di riceverne.
È la pietra adatta a chi avesse subìto una separazione affettiva, o comunque sentisse il bisogno di ricevere conforto e calore. Dona pace interiore, agisce contro il sentimento di solitudine e la tristezza. Stimola l’autostima, la realizzazione di sé e dà gioia di vivere. Grande alleata nella ricerca dell’equilibrio interiore, questa pietra è molto utile per coloro che non si sentono mai all’altezza e che non hanno una buona opinione di sé. Indossandola svilupperanno senso di fiducia e stima, e ridurranno i sentimenti di invidia gelosia.


 

 

 

AVVENTURINA È una varietà verde di quarzo, contenente inclusioni di mica e clorite. Insieme alle pietre di color rosa appartiene al chakra del cuore ed esercita un importante effetto a livello emotivo: è rilassante e calmante.
È utile tenerne un cristallo vicino durante la notte, per avere un sonno tranquillo e ristoratore. l'avventurina ha un effetto tonico e stimola la persona a parlare, ad esprimere la sofferenza, promuovendo così un terapeutico sfogo delle emozioni. Essa aiuta a comprendere le esperienze vissute ed a sviluppare un atteggiamento emotivo e mentale positivo armonizzando la mente con il cuore.

 

 

 

 

 

RODOCROSITE Connettendo le energie materiali e concrete dei primi tre con quelle spirituali dell’ultimo. Rende ottimisti e capaci di donare amore incondizionato, dona vitalità, spontaneità e dinamismo, volontà e coraggio. Il suo importante lavoro sul chakra del cuore libera dai blocchi emotivi dovuti a traumi subiti, permette di fare chiarezza sui sentimenti e facilita l’espressione delle emozioni.

 

 

 

 

CRISOPRASIO La pietra di Alessandro Magno - In antichità veniva associato alla dea Venere nel suo aspetto di dea giusta, ed era simbolo dell’ amore per la verità.
Santa Ildegarda lo consiglia per curare la gotta, da posare sui punti dolenti, e per placare l’ira, adagiandolo sulla gola.
Si tramanda fosse la pietra porta fortuna di Alessandro Magno.
Questo cristallo, dal particolare colore verde, fa percepire la spiritualità, donando consapevolezza del sé. Mette in sintonia con le forze benefiche della natura permettendo di scoprire in esse il collegamento con il divino. Armonizzando il chakra del cuore dà calma e serenità a livello mentale ed emotivo, rende soddisfatti, gioiosi e fiduciosi. Ha una potente azione di purificazione a livello psicologico, permette così di liberarsi da schemi di pensiero negativi. Utilissimo per chi soffre di incubi ricorrenti e per i bambini che si svegliano la notte dopo aver fatto brutti sogni.

 


SESTO CHAKRA

Si colloca sul collo.Le pietre si dispongono alla base del collo nel punto di incontro delle
clavicole.E' il centro energetico della comunicazione.
Rappresenta l'estrinsecazione del proprio
sentire e del proprio essere.E' la porta verso gli altri e il mondo che ci circonda

 

AGATA (colloco qui l’agata perché a seconda del suo colore, varia non esistono due agate uguali, avrà la sua reale collocazione nei chakra corrispondenti)

L' Agata Blu che si trova in commercio con questo nome è generalmente una pietra con colorazione non naturale.
Se si parla di Calcedonio blu o di Agata dal pizzo blu o di Quarzo blu o di Dumortierite ci si riferisce invece a pietre sicuramente del tutto naturali (non colorate).
Ma è proprio a questa Agata blu che si attribuiscono spesso le qualità più tipiche dell'Agata, pietra femminile, protettrice delle gravidanze, che infonde coraggio e rilassa, permettendo l'audacia e l'ottimismo ma anche favorendo gli stati meditativi.
L'Agata blu viene consigliata per aumentare la resistenza fisica, rinforzare il sistema immunitario, contrastare i veleni.
Fortifica il cuore e aumenta il buonumore.
Fette d'Agata non colorata (
vedi qui) sono considerate generalmente più forti per purificare gli ambienti.
L'Agata detta Botswana è pure considerata ottima per proteggere le future mamme in gravidanza e i bambini neonati.

 

 

C ALCEDONIO La pietra della comunicazione e dell’ottimismo
Pietra già conosciuta nell’antichità, veniva associata all’aria e all’acqua e si usava per i disturbi da esse generati come raffreddori ed influenze.Questo cristallo, è legato a tutti gli aspetti della comunicazione, dal farsi capire al comprendere gli altri. Migliora la capacità dialettica e la proprietà di linguaggio.
Sviluppa inoltre ottimismo e fiducia in se stessi e poiché svolge un’ azione anche sul
6° chakra
dona consapevolezza ed apertura mentale. Aumenta la creatività e l’intuizione. Fa percepire in modo profondo i propri sentimenti e rende consci dei propri desideri e aspirazioni.

 

 

 

 

ACQUAMARINA L’Acquamarina è, come lo Smeraldo, una varietà di Berillo e il suo tipico colore è dovuto alla presenza di tracce di ferro.
Le tradizioni popolari le conferiscono la facoltà di discernere il vero dal falso, e di saper donare buona memoria e benessere a chi la indossa. Questa bella gemma, agendo sul
6°chakra
, produce un effetto calmante sulla mente, portando tranquillità e pace e “lavando via” ansia e pensieri negativi.
Lavorando sul 6° chakra favorisce la crescita interiore, dona chiarezza di idee e fiducia di portare a termine tutto ciò che si intraprende. stimola l’espressione
creativa, la capacità dialettica e permette di esprimere apertamente i propri pensieri. Porta dolcemente equilibrio
nelle emozioni.
Si dice che protegga durante i viaggi in barca o in nave e che attenui i sintomi del mal di mare.

 

 

CRISOCOLLA Anima al femminile: placa le emozioni

È una pietra particolarmente diffusa tra gli indiani d’America, che la usano per aumentare la resistenza fisica e per placare la rabbia.La Crisocolla è una pietra femminile, passiva eppure potente, molto versatile.
Secondo gli esperti di cristalli, sarebbe la pietra ideale da usare in caso di problemi femminili: potrebbe essere utile collocarla sulla zona utero-ovaie, per un periodo di 2-3 mesi. Utile anche portarla addosso durante il parto.è un ottimo equilibratore emozionale, allevia la tensione nervosa e la collera riportando a uno stato di pace. Per le sue proprietà femminili aiuta gli uomini ad entrare in contatto con le proprie emozioni e rende le donne più materne e comprensive. La Crisocolla stimola l’anima ad abbandonarsi alle forze divine della natura, apporta pace e serenità, aiuta a vivere in armonia con se stessi e con il mondo circostante. È la pietra perfetta per chi soffre di nostalgia.

 

AMAZZONITE L'Amazzonite mostra un perfetto raggio blu-verde con striature di bianco.
L'energia e il colore di questa pietra la legano all'oceano, il luogo della creazione originale.L'Aria è l'acqua nella sua forma più libera. E' lo spirito dell'acqua.
L'Acqua è il corpo dell'aria. Senza l'una, l'altra non potrebbe esistere. L'Amazzonite attiva le nostre capacità espressive e ci incoraggia a parlare secondo la nostra mente superiore.
Essa incoraggia l'equilibrio nelle nostre espressioni attraverso il suo proprio equilibrio delle proprietà delle energie dell'Aria e dell'Acqua.
La parola è uno strumento potente da usare nella creazione della vostra realtà. Quando esprimete la vostra verità personale state creando una realtà in linea con le lezioni più profonde che avete sperimentato in questa vita.Attraverso l'espressione della verità personale si ottiene il rispetto per se stessi e per gli altri.
L'abilità di enunciare la propria verità personale è il marchio del guerriero spirituale.
Invocate l'energia dell'Amazzonite perché vi aiuti ad unire la saggezza dell'elemento Aria e l'emozione dell'elemento Acqua. Con l'aiuto di questo alleato aprirete il vostro cuore alla guida superiore ed esprimerete la vostra verità personale in modo tale da favorire il bene supremo di tutte le persone coinvolte.

 

TURCHESE Questo minerale che va dal blu cielo al verde unisce le energie dell'Acqua, del Vento, del Fuoco e della Terra; contiene perciò il potere e l'unità dell'elemento Tempesta.
Il Turchese è per tradizione una pietra di visione, a causa del suo incredibile colore blu cielo.
Il Cielo è un aspetto maschile della Madre Terra. Abitatori del Cielo quali il Falco e l'Aquila, hanno incredibili poteri di visione. Volando ad altezze di centinaia di metri, essi non solo vedono l'immagine totale del panorama sotto di loro, ma riescono anche a discernere i movimenti del più piccolo topo sulla terra o pesce sott'acqua.
Spesso il Turchese contiene Pirite, combinando così l'energia maschile del Cielo con l'aspetto maschile della Terra e l'energia del Sole. Questa sacra triade simbolizza il ritorno della saggezza dei cieli a livello della Terra. Parte di questa saggezza è l'abilità di percepire i disparati aspetti di se stessi e di integrarli in un immagine unica della propria esistenza totale.
Il Turchese simboleggia il matrimonio tra la Terra e il Cielo. Poiché incarna le energie di tutti i quattro elementi, rappresenta il superamento della dualità del regno fisico e il ritorno all'interezza e all'unità del Grande Spirito dell'Universo.
Il Turchese vi invita a ricordare che contenete in voi tutti gli aspetti della Grande Madre Terra e tutti i suoi stati umorali, che assumono la forma terrena delle forze degli elementi.
Quando si invoca l'energia del Turchese, si chiede di poter vedere la strada verso l'Interezza e l'Unità. Attraverso questo cammino risponderete alla necessità del nostro tempo di crescita sul piano della Terra.

 

Settimo Chakra

Sahasrara, della Corona, Centro del Vortice, Loto dai 1000 petali. Si riferisce alla coscienza come consapevolezza pura. Pensiero, identità universale, orientata verso autocoscienza

 

LAPISLAZZULO Il Lapislazzuli era molto usato nell’antico Egitto, si riteneva che il suo blu profondo fosse il colore dei Re e che la sua luce cosparsa di punti dorati mettesse in connessione con il divino. La polvere di Lapislazzuli veniva impiegata per tingere le stoffe destinate al Faraone, e anche in medicina per combattere i disturbi mentali e purificare l’anima. favorisce l’espressione di sé, la comunicazione a tutti i livelli, l’eloquenza. Stimola la creatività artistica e la sua espressione. È utile per vincere la timidezza e i sentimenti di inadeguatezza, e per promuovere una maggiore integrazione con gli altri. È inoltre estremamente efficace per favorire la coordinazione tra il pensiero e l'espressione verbale: è raccomandabile a tutti coloro che utilizzano la voce nella loro professione e per vincere il timore di esibirsi in pubblico.

 

 

SODALITE È una pietra adatta a chi è ipersensibile, perché stabilizza il piano emozionale, permettendo di vivere le proprie emozioni senza sensi di colpa. Questo bellissimo cristallo è in sintonia anche con il 6°chakra, collocato tra le sopracciglia: agendo su questo centro energetico risveglia in noi una visione introspettiva e una coscienza intuitiva, facendo analizzare quegli aspetti di sé che normalmente si preferisce non contattare. In questo modo il suo influsso aiuta a superare i modelli di comportamento ed i meccanismi inconsci che ostacolano lo sviluppo personale, e a liberarsi dalle regole e dalle convinzioni che non ci appartengono più. È utilissima per chi è iperattivo, perché calma la mente e dona la capacità di pensare in modo logico e razionale. Portando ordine a livello mentale, aiuta anche ad esporre le proprie opinioni in modo consapevole. E donando concentrazione si rivela utile per lo studio e per il lavoro. Per questo è da portare con sé quando si deve parlare in pubblico, nel lavoro o durante un esame.

 

AMETISTA La pietra dell’anima
Può essere definita così in quanto è considerata una pietra molto spirituale. Potrebbe essere la prima pietra da usare per iniziare a contattare i cristalli, in alternativa al Cristallo di Rocca.
Nei suoi scritti Santa Ildegarda la consiglia per la purificazione della pelle del viso(che andrebbe lavato con acqua in cui è stata immersa la pietra), per curarsi dal morso dei ragni e per proteggersi da quello dei serpenti. È una tra le più importanti pietre che vengono usate, utilissima per la protezione da energie dissonanti a qualsiasi livello. Schiarisce la mente, la purifica e la porta ad alti livelli di consapevolezza. Aumenta le facoltà medianiche e favorisce il risveglio spirituale, stimolando la percezione dell’energia cosmica e dell’amore universale. Secondo la tradizione popolare è utile a chi ha subito la perdita di persone amate, aiutando a comprendere l’esistenza di un mondo soprannaturale e di un ordine superiore. In questo caso è bene usarla abbinata al Quarzo rosa, per produrre effetti positivi sia sul piano mentale che su quello emotivo. Favorisce l’intuizione e l’ispirazione, e il suo colore violetto le conferisce potenti poteri di guarigione. Calma le passioni, le emozioni violente e la rabbia, ed è perciò adatta alle persone che hanno la “testa calda”. È bene usarla, abbinata ad una respirazione lenta e profonda, per rilassarsi e calmare la collera. Favorisce il sonno ed il vivido ricordo dei sogni, protegge dagli incubi. Si consiglia di tenerne una sotto il cuscino per godere di un riposo ristoratore e tranquillo.
Secondo gli esperti dei cristalli, l'ametista sarebbe ottima per attenuare i disturbi dovuti agli eccessi di alcol.

 

LABRADORITE

La Labradorite lavora sulla nostra percezione.
La percezione può essere qualcosa di estremamente ingannevole ed è un' esperienza del tutto individuale.
Nessuno di noi percepisce la vita nello stesso esatto modo. Se due persone vanno al cinema insieme, ognuna interpreterà le scene che appaiono nella vicenda in una maniera diversa, a seconda dell'identificazione personale nei contenuti emozionali del film. Così nella vita possiamo interpretare gli eventi in base alle nostre attitudini e credenze. E anche se pensiamo che sia " la vita" che ci distribuisce le carte, è sempre una scelta molto personale come decidiamo di interpretare gli eventi.

Alle volte ci occorre proprio un cambiamento di prospettiva in modo da non identificarci più nel modo vecchio, come martiri, vittime o esseri senza alcun potere. Invece possiamo scegliere di vedere il positivo nelle situazioni e imparare bene dalle lezioni della nostra stessa vita e nel fare ciò mettere il passato in un riposo di pace.La Labradorite è adatta esattamente per questo tipo di cambiamento della prospettiva personale che cambia la vita.

 

 

FLUORITE

La Fluorite è una pietra dalle possibilità e dai talenti non comuni. Si presenta in un arcobaleno di colori e di forme e la sua struttura cristallina favorisce l'ordine, la concentrazione e il radicamento; nel contempo però mantiene l'energia personale a un alto livello di apertura alle frequenze dell'Universo.
La Fluorite non solo aiuta a ricevere la guida e l'informazione superiore, ma ne favorisce anche la ritenzione, l'organizzazione e l'uso.
La Fluorite influenza direttamente il cervello, riordinandolo e permettendo che le informazioni e le percezioni raggiunte nei regni superiori vengano applicate alle proprie esperienze terrene.
Le energie della Fluorite sono di radicamento ma allo stesso tempo stimolano le energie superiori personali.
La Fluorite parla di organizzazione, autocontrollo, disciplina e del bisogno di mettere in pratica la guida superiore ottenuta durante la meditazione e la preghiera.

 

 

OTTAVO CHAKRA

Si colloca alla sommità della testa (al centro) ed è connesso con
le energie che arrivano dall'infinito.

E' la porta delle energie celesti verso il proprio essere.

E' attraverso l'attivazione della Corona che possiamo stabilire
una connessione con il nostro Io Superiore (la nostra parte
disincarnata) e percepire in questo modo il nostro Bene Supremo.

COLORI ASSOCIATI: BIANCO - TRASPARENTE – ORO

Il re del regno minerale
(cristallo di rocca o quarzo ialino)
Il quarzo è uno dei minerali più diffusi della terra. La sua capacità di vibrare e di entrare in risonanza ne fa un componente essenziale della moderna tecnologia.

Si trova in natura sotto forma di
pietre grezze, punte e druse. Le pietre grezze sono blocchi di cristallo uniformi. Le punte hanno qualità e usi differenti, a seconda della forma del loro apice. Ricordiamo: il cristallo generatore che amplifica l'energia; il cristallo maestro che guida nell’evoluzione spirituale; il cristallo biterminato, punta a doppia terminazione, che equilibra due punti energetici collegandoli.
Le druse, formate da più punte cresciute insieme, hanno una vibrazione potente e svolgono un’azione di purificazione dell’ambiente circostante.

La fama del cristallo di rocca per convogliare energie positive è presente in tutte le culture: dall'antica Roma, al Giappone, dall'Africa, all'Australia. Persino nelle leggendarie civiltà di Atlantide, Lemuria e Mu.

È il sovrano del regno minerale. La sua funzione è quella di incanalare energia ad alta frequenza sul piano terrestre. Riflette pura luce bianca, da utilizzare per illuminare i pensieri, i sentimenti, le azioni quotidiane.
Dissolve la negatività e fa vibrare l’aura ad una frequenza tale da purificare ogni parte oscura.
Ciascuna punta di cristallo ha la sua personalità ed esperienza, e può cooperare con l'uomo per ampliarne la consapevolezza e la spiritualità.
È bene scegliere da soli il proprio cristallo, acquistando quello da cui si è maggiormente attratti: sarà lui a guidare la scelta. Se tenuto con cura, sarà un compagno speciale.

Il cristallo di rocca lavora aumenta la vibrazione e connette l’energia cosmica. Focalizza i pensieri e ne aumenta il respiro.
Si può utilizzare su qualsiasi chakra: sarà sempre portatore di equilibrio, armonia, limpidezza, anti-stress.

Le druse sono ideali per la casa e l’ufficio, purificano le energie, facilitano l’armonia e la collaborazione. Sul comodino una punta protegge il sonno.
Da indossare sono consigliati i cristalli burattati o piccole punte, ottime per la meditazione o da tenere, una in ogni mano, per riequilibrare l’energia e scaricare le tensioni.

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 262-Raf - Infinito.mid
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7