Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 29-05-2017 - 03:58:17
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
La gastronomia - Presentazione di pietanze tipiche italiane, a cura di Cristian Gazillo. Cristian Gazillo
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
194 Menu di San Valentino Gastronomia Christian Gazzillo 04/2006 Apre eventuale link con Articolo 194 già pubblicato
Testo Articolo



Cris vi propone qualcosa di più "rustico", che non vi faccia perdere troppo tempo ai fornelli ma che sia gustoso e di sicuro successo.
 



Iniziamo il nostro menù con un PRIMO PIATTO classico e invitante:
RISOTTO AI CARCIOFI:
Ingredienti per 4 persone
350 gr. di riso Carnaroli
200gr. di cuori di carciofo (anche surgelati)
parmigiano grattugiato
1 l. di brodo vegetale
2 spicchi d'aglio
q.b. prezzemolo
1 noce di burro
1 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco secco
sale

Preparazione
Soffriggere l'aglio e lo scalogno tritati nel burro. Togliere l'aglio e unire i carciofi tagliati a fettine sottili. Aggiungere un mestolo di brodo, salare, coprire e cuocere a fuoco basso per 10 minuti.
Alzare la fiamma, versare il riso, farlo tostare per 2-3 minuti, sfumare con vino bianco e portare a cottura (secondo i tempi indicati sulla confezione) aggiungendo il brodo bollente poco alla volta.
Salare, togliere dal fuoco, mantecare con il formaggio, spolverare con prezzemolo tritato e servire.
Se si vuole un riso più cremoso sostituire un po' di brodo con mezzo bicchiere di latte, verso la fine della cottura.
Inoltre è sempre meglio lasciare riposare il riso coperto un paio di minuti prima di servirlo. Per questo è importante spegnere il fuoco quando il riso è ancora un po' al dente.

 



 

SECONDO PIATTO:
GALLETTO AROMATICO
Ingredienti per 2 persone
1 galletto
un cucchiaio abbondante di erbe miste (rosmarino, salvia, timo, alloro)
sale
vino bianco
peperoncino o aglio.

Preparazione
Fiammeggiare il galletto, lavarlo ed asciugarlo.
Aprirlo a libro tagliandolo sul dorso.
In questo modo il petto di aprirà al centro formando una sorta di cuore.
Appiattirlo il più possibile con un batticarne.
Salarlo e spolverarlo con le erbe aromatiche tritate.
Irrorare con vino bianco e lasciare marinare un'ora a temperatura ambiente.
Scaldare il forno a 200°.
Sistemare il galletto su un foglio di carta forno bucato in diversi punti.
Metterlo sulla griglia del forno sul ripiano alto.
Sul ripiano sottostante mettere una teglia colma di acqua.
Cuocere per 30 minuti con il petto rivolto verso l'alto, girarlo, e cuocere ancora 10 minuti.
Rigirarlo e grigliare per 5 minuti finchè la pelle non sarà bella croccante.
Bagnare con poco vino a metà cottura.
Servire il galletto caldissimo accompagnandolo con una insalata mista preparata con radicchi, lattuga, carote a dadini e pomodorini a spicchi condita con una vinagrette all'aceto balsamico.


E per finire un dolce croccante ma dal cuore morbido: una "crostata" friabile alle nocciole con crema di mele. Servitela leggermente tiepida per esaltare (se lo usate) l'aroma del cognac (che a mio parere per oggi è d'obbligo!).

 

DOLCE:

Ingredienti per 8 persone
per la pasta:

200 gr di farina bianca
100 gr di fecola di patate
100 gr di zucchero
100 gr di burro
80 gr di nocciole tostate
1 uovo
2 cucchiai di vino bianco
1 presa di sale
œ bustina di lievito vanigliato

per la crema:

1 uovo
40 gr di zucchero
1 cucchiaio raso di farina
1 pezzetto di buccia di limone (solo la parte gialla e ben lavata)
200 ml di latte
3 mele golden
1 cucchiaio di zucchero
1 noce di burro
3 cucchiai di cognac (f)

per completare:

10-15 nocciole intere tostate e spellate
cioccolato fondente
zucchero al velo


Preparazione
Preparare la crema:
Scaldare il latte con la buccia del limone.
In un pentolino sgusciare l'uovo intero, unire lo zucchero e montare con una frusta. Unire la farina setacciata e lavorare a crema.
Versare il latte caldo a filo continuando a mescolare. Porre su fuoco dolce e lavorare la crema per 5 minuti. Togliere la buccia di limone e lasciare raffreddare la crema in un bagnomaria freddo mescolandola ogni tanto. Deve essere bella densa.
In una padella sciogliere una noce di burro, unire le mele sbucciate e tagliate a dadini ed un cucchiaio zucchero. Unite il cognac (se lo usate) alzate la fiamma e fate evaporare. Cuocere finchè non saranno morbide, e fate evaporare l'acqua formatasi.
Trasferirle in un piatto a raffreddare.
Nel frattempo preparare la pasta:
Setacciare la farina con la fecola ed una presina di sale.
Tostare le nocciole in forno caldo per 5 minuti (o nel microonde per 1 minuto e mezzo). Fregarle bene con i palmi delle mani per togliere le pellicine.
Quando sono fredde, tenerne da parte circa 10 per la decorazione e mettere le altre in un frullatore con lo zucchero.
Frullare il tutto per bene per polverizzare le nocciole ed unire alla farina.
Unire anche l'uovo, il lievito setacciato ed il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti.
Impastare il tutto aggiungendo il vino bianco ottenendo una pasta liscia.
Accendere il forno a 180°.
Rivestire uno stampo da 24 cm con carta forno ed imburrare leggermente le pareti.
Tirare la pasta in una sfoglia spessa circa 4 - 5 mm . Rivestire lo stampo staccando tutta quella eccedente.
Frullare le mele (tenendone da parte due cucchiai) ed unire il composto alla crema fredda. Mescolare bene ed unire le mele tenute da parte.
Riempire con questo composto il guscio di pasta.
Ristendere la pasta rimasta e ricavare un disco con il quale coprire la crema.
Usare i ritagli per decorare il bordo ed il centro.
Decorare il bordo con le nocciole tenute da parte ed infornare per 40 - 45 minuti coprendo la torta con un foglio di carta forno durante gli ultimi dieci minuti nel caso diventasse scura.
Lasciare raffreddare prima di sformare il dolce.
Decorare con cioccolato fuso e zucchero al velo.




Per accompagnare il tutto, oltre ad un prosecco che farà da aperitivo prima della cena, vi consiglio un vino rosé a piacere, da gustare durante i pasti.

Un Buon San Valentino a tutti gli innamorati!

A cura di: Christian





 

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 194-Tiamo.mid
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7