Logo
     

 

Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
Articoli del Mese
Foto Articoli
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Le Rubriche del Giornale
|A spasso intorno a...|
|Angolo della fede|
|Appunti di Viaggio|
|ARTEFACTUM|
|Articolo di fondo|
|Attualità|
|Avvenimenti|
|Ciclopassione|
|Curiosità|
|Editoriale|
|Eventi|
|Gastronomia|
|Grandi Amori|
|I Miti del Cinema|
|I Miti della Canzone|
|Imparare elettronica|
|Intervista|
|La posta del cuore|
|Librarsi|
|Lo scrigno dei romanzi perduti|
|Misteri|
|Oroscopo|
|Pensieri e parole|
|Perle Italia|
|Pillole di letteratura|
|Poesie|
|Profili di citta|
|Racconti|
|Recensioni cinematografiche|
|Recensioni teatrali|
|Sanità e dintorni|
|Trekking|
|Ve lo dico in rima|

Collaboratori

Data di lettura dati Server: 27-06-2017 - 14:11:17
Navigation Menù
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro 
I miti del cinema Nazionale ed Internazionale. Biografie e titoli dei film. Nimue
IDTitolo ArticoloRubricaRedattore ArticoloLink
164 Geena Davis I Miti del Cinema Nimue 01/2007 Apre eventuale link con Articolo 164 già pubblicato
Testo Articolo

Figlia di un ingegnere e di una insegnante, nasce il 21 Gennaio 1956, nel Wareham, Massachusetts, USA. Fin da piccola Genna Davis ha avuto un unico scopo nella sua vita: diventare un’attrice. In realtà la gavetta che ha dovuto fare per riuscirci è stata parecchia.


Terminato il liceo s iscrive al New England College; nel New Hampshire, ma dopo un solo anno si trasferisce alla Boston University, per studiare arte drammatica. Così nel 1979 decide di andare a New York per coronare il suo sogno, ma l’impatto con la grande metropoli non è affatto facile: inizia infatti a fare la commessa e la cameriera, per racimolare qualche dollaro, poi passa al lavoro di indossatrice.
All’età di 23 anni la nota la Zoli Agency e Geena diventa una delle modelle del celebre catalogo di Victoria Secret’s; proprio grazie a queste foto viene notata da Sidney Pollack, in cerca di nuovi talenti per “Tootsie” e il film diventa così il suo trampolino di lancio. Lo stesso anno del suo esordio cinematografico, ovvero il 1982, si sposa con Richard Emmolo (dal quale divorzia l’anno dopo) e dopo una serie di apparizioni per la televisione, torna sul grande schermo in “The Fly” di David Cronenberg accanto a Jeff Goldblum, che nel 1987 diventa suo marito (questo matrimonio dura fino al 1990). Nel 1989 grazie a “Tusista per caso” di Lawrence Kasdan, vince l’Oscar come miglior attrice non protagonista, che rischia di bissare 3 anni dopo con “Thelma & Louise” di Ridley Scott.
Al divorzio con Goldblum segue un nuovo matrimonio con il regista Renny Harlin che la dirige in “Corsari” e in “Spy”. Ma anche questo legame è destinato a finire e infatti è recente il suo quarto matrimonio con il dottor Reza Jarrahy.
Bella, slanciata e sportiva è la classica ragazzona americana, per nulla vanitosa e un po' ingenua. Degna erede delle signore della commedia americana, è capace di interpretazioni intense anche in ruoli drammatici.


Donna sportiva (molti ricorderanno il film “Ragazze vincenti” in cui gioca a baseball) è stata tra le semifinaliste della selezione statunitense per le olimpiadi di Sidney di tiro con l’arco, piazzandosi 24° tra le 28 partecipanti.
Grande collezionista di gadgets cinematografici, ha sempre avuto il complesso di Paperina, alla quale veniva paragonata per quella bocca troppo larga che ha poi finito per diventare uno dei suoi segni distintivi.
Ama la musica (è una valida pianista), è una femminista convinta e adora gli abiti da sera.
Piace la sua abilità nel rendere tutte le sfumature della commedia dolce-amara per la quale è particolarmente portata. La parte che gli ha procurato più favori è stata quella della casalinga frustrata che cerca una nuova vita sulle strade americane in "Thelma & Louise".
Oscar come migliore attrice non protagonista nel 1988 per "Turista per caso"; nomination all'Oscar nel 1991 per "Thelma & Louise".
 

 

A cura di Nimue

Midi ArticoloFileNome FileCommento
clicca per aprire la foto 164-wutherin.mid
 
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina Torna Indietro
 
Powerd by Multimedia Web Service / Ver. 4.7